2.

Parliamo di te. Chi sono io lo scoprirai col tempo. Ma tu, che vieni qui e leggi i miei sproloqui, chi sei? Donna? Uomo? Sei un attempato informatore scientifico che cazzeggia su Internet mentre viaggia da una località all’altra o sei la casalinga stanca e stremata che si collega alla sera quando tutti ormai in casa dormono? Magari sei una ragazzotta appena maggiorenne, in piena crisi adolescenziale/esistenziale, che cerca nei libri e nei blog quel “mal comune, mezzo gaudio” che ci aiuta tanto ad andare avanti oltre le banalità quotidiane. Non è cosa da poco sai, sapere chi sei e cosa vuoi: in fondo scrivo per te, è grazie a te che diventerò famosa – BOOOOOM! – e avrai anche tu le tue esigenze. Facciamo così, siccome “patti chiari, amicizia lunga” – si, ribattezziamo il post “il mondo delle virgolette” – stiliamo qui il nostro contratto: io mi impegno a scrivere con sincerità e immediatezza, mi impegno a dedicarti del tempo, a non scrivere a caso tanto per farlo, ma perché ciò che ho voglia di dire ho voglia di dirlo proprio a TE. Tu, d’altra parte, ti impegnerai a leggermi con il cuore sgombro e la mente libera, a non giudicarmi da quattro parole messe insieme in una pagina, ma a mettere in pratica l’arte difficile dell’empatia. In questo modo, spero, presto non saremo più due estranei, ma due buoni conoscenti, che godono l’uno della felicità dell’altro senza interferire nelle rispettive vite, con garbo e cortesia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...